“Due righe” e qualche numero su di noi

Gruppo Scout TREBASELEGHE I

Il gruppo scout TREBASELEGHE I è formato attualmente da 127 elementi, tra capi e ragazzi.
Quest’anno abbiamo tre capi gruppo e la Comunità Capi è composta da 23 capi, che prestano servizio nelle diverse branche in cui i nostri ragazzi sono suddivisi.

La Branca R/S (ulteriormente suddivisa in Noviziato e Clan) è composta da 27 ragazzi dalla terza superiore in poi e 5 capi.

Il Reparto (Branca E/G) è composto da 6 capi e 49 ragazzi dalla prima media alla seconda superiore.

Il Branco (Branca L/C) è composto da 5 capi e 28 lupetti, i bambini dalla terza alla quinta elementare.

Vantiamo inoltre il contributo della Pattuglia X (per), composta da 5 capi e tanti genitori, che funge da supporto attivo per le varie staff nella preparazione delle attività e dei campi estivi.

Il cammino di crescita dei ragazzi segue le linee tradizionali di formazione dell’AGESCI, senza per questo rinunciare al coinvolgimento di persone con un cammino di vita familiare già avviato che, assieme ai capi più giovani, cercano di costruire e sviluppare una relazione di crescita che possa poi essere “adoperata” anche nei contesti tradizionali con i ragazzi delle varie fasce d’età.

L’11 e 12 aprile 2015 si è tenuto a Trebaseleghe il “San Giorgio”, importante evento Scout che ha coinvolto i 16 reparti dei gruppi Scout della zona di Castelfranco Veneto.
Circa 450 ragazzi di Trebaseleghe e paesi limitrofi, di età compresa tra i 12 e i16 anni, e circa 80 capi Scout si son visti coinvolti in sfide, grandi giochi e animazioni suggestive.
È stato un onore per la nostra comunità ospitare e riuscire ad organizzare al meglio questo grande evento, e la soddisfazione è stata doppia vista anche la grande soddisfazione dei partecipanti.

L’estate del 2015 è da considerarsi una “grande Estate” per il nostro gruppo.
Tutte le branche si sono lanciate in avventure entusiasmanti e ricche di contenuti.
I nostri lupetti della branca L/C sono stati incantati dalle peripezie di Asterix e Obelix che li hanno accompagnati per una settimana a Vetriolo Terme (TN).
La branca E/G ha ripercorso il cammino della grande guerra a Posina (VI), dove i ragazzi hanno costruito spettacolari tende sopraelevate, mettendo in campo tutta la loro abilità.
Il Noviziato è partito alla volta di Firenze per un cammino di scoperta della città e successivamente si è spostato a Rignano sull’Arno per condividere con la comunità del Centro Terapeutico Europeo un cammino di servizio e collaborazione.
Il Clan si è cimentato in un campo-mobile a due ruote:  da Bassano a Levico Terme lungo la pista ciclabile Valsugana, condividendo un’esperienza di ricerca, fatica e crescita personale e comunitaria.
Dopo queste esperienze siamo tornati a casa affaticati ma soddisfatti e convinti di aver svolto un grande lavoro tutti assieme.

Il 25 ottobre, con la Festa di apertura, il nostro Gruppo ha lasciato le tranquille acque del porto estivo e ha iniziato a solcare le onde del nuovo anno.
Entusiasmo, coraggio e qualche lacrima per chi inizia una nuova avventura ha caratterizzato questa “partenza”.
Il sorriso e la voglia di partecipare è nel cuore di tutti!

Buona Strada!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *